Un ricordo del caro P. Gioacchino

Lo ha scritto ed inviato un suo compagno di studi, il Signor Cosimo Annichiarico di Grottaglie. Lo riportiamo integralmente. "Riposa in pace, caro Giacchino. Compagno e amico durante gli anni di studio del ginnasio, liceo e filosofia a Zagarolo,del noviziato alla Madonna del Sasso, del liceo e dei due anni di filosofia a Morlupo, dei tre anni di teologia a Grottaferrata. In tutti questi anni ti ho conosciuto come una persona capace negli studi (eri il migliore), scrupolosa in tutti gli adempimenti, mansueta (vittima dei miei innumerevoli scherzi ai quali non hai mai reagito), sinceramente innamorata del Vangelo e del Padre Fondatore. Possano ora i tuoi occhi furbi e vispi contemplare il Sommo Bene che hai sempre desiderato, possa tu vivere quella pienezza che hai sempre cercato. Conservo di te un carissimo ricordo, Cosimo Annicchiarico".