Ottanta candeline per Fratello Antonino Drago

Oggi 17 febbraio, il caro ed infaticabile Fratello Antonino Drago della Comunità dei Rogazionisti di Cristo Re, a Messina, spegne 80 candeline, tanti sono gli anni che compie. Ultimo rampollo delle note famiglie Drago di Galati Mamertino (Me) il paese che ha donato alla Congregazione dei Rogazionisti un grappolo di religiosi tutti con lo stesso cognome, tra cui fratello Francesco Maria morto in concetto di santità, Fratello Nino è da sempre versato con competenza e passione nel settore della carità verso i piccoli (che ha servito ed animato per tantissimi anni come assistente, istruttore dei Canterini Siciliani e formatore), e verso i poveri

con le Mense dei Poveri a Messina, le case di accoglienza maschile e femminile per senza fissa dimora e tanta carità nascosta di preghiera e di materie prime. Col suo zelo rogazionista insieme ad altri Rogazionisti, ha promosso la peregrinatio delle reliquie di S. Annibale in terra di Sicilia e di Calabria, facendosi compagno e collaboratore dell'Animatore Provinciale dell'Unione di Preghiera per le Vocazioni. Il Signore gli renda merito di tutto con una salute florida e tanta serenità.  

Drago 1

Drago 2